Home Divisione Consumabili Rigenerazione

Rigenerazione


Le macchine per scrittura elettronica come stampanti (laser, ink-jet, nastro), fax, macchine da scrivere, producono cartucce esauste classificate come "rifiuti speciali non pericolosi". Questo rifiuto può subire due tipi di lavorazione: "Smaltimento" e/o "RIGENERAZIONE".
La rigenerazione delle cartucce risolve in modo ECONOMICO ed ECOLOGICO il problema del recupero di tali prodotti, trasformando una SPESA in RISPARMIO.

- LASER
- FOTOCOPIATORI
- INK-JET
- NASTRI
- CORREGGIBILI (macchine da scrivere)

Molte di queste cartucce possono essere rigenerate sostituendo quelle parti monouso come componenti ottici, toner, inchiostri e nastri. Per cui sostituendo le parti esauste e riutilizzando i contenitori e gli ingranaggi ricreiamo un prodotto che in termini di durata e qualità è paragonabile all'originale.
Breve descrizione operazioni di rigenerazione effettuate:

- Laser: Smontaggio totale per pulizia (per evitare di sporcare la stampante), sostituzione del componente ottico(Drum) e ripristino del toner.

- Ink-Jet: Lavaggio serbatoio e ugelli con apparecchiature e sostanze specifiche e ripristino dell'inchiostro.

- Nastro: Sostituzione del nastro di opportuna lunghezza e densità utilizzando specifici macchinari. Saldatura ad ultrasuoni.

- Correggibili: Sostituzione del nastro di opportuna lunghezza.

Rigenerare significa:
Salvaguardare l’Ambiente
Risparmiare fino al 50% rispetto all’originale, ottenendo così un ottimo prodotto garantito un anno dalla consegna.
Affidarsi a specialisti del settore che danno priorità fondamentale alla qualità dei processi e dei prodotti, vantando i più grandi Fornitori Mondiali di Inchiostro e Toner.
La durata dei prodotti rigenerati è la stessa dei prodotti originali: questo grazie a sistemi automatici di “refilling”, (prova della grammatura per i toner, prova peso per le ink-jet) e test finali di stampa.